Accedi al sito
Serve aiuto?

News

« Indietro

OMNIUM A CONSONNI. LAMON-BERTAZZO ANCORA LEADER DELLA 6 GIORNI
Fiorenzuola d’Arda (PC), 7/7/2018 – Dopo la quarta giornata di gare, in testa alla 6 Giorni delle Rose di Fiorenzuola restano Francesco Lamon e Liam Bertazzo, coppia dell’Alu Tecno che veste la maglia Siderpighi di leader dalla seconda serata. I due veneti hanno terminato in quinta posizione l’americana di oggi, vinta dai russi Smirnov e Sveshnikov (Padana Impianti) con 25 punti. Proprio nella madison, brividi per una caduta che ha coinvolto il basco Zuazubiskar e Lamon: il veneto si è rialzato e ha ripreso la gara, mentre lo spagnolo è stato costretto al ritiro, fortunatamente però senza gravi conseguenze.
Nel giro lanciato, bis dell’australiano Nick Yallouris, lanciato da Mattia Viel (coppia della Inside), con il tempo di 21”780, solo un centesimo in meno di Francesco Lamon e Liam Bertazzo Alu Tecno). Terza piazza per Scartezzini e Coledan (Rosti), con il crono di 21”906.
Ora, in classifica generale, Lamon e Bertazzo hanno 70 punti e sono l’unica coppia a giri pieni. Secondi i russi Smirnov e Sveshnikov con 40 punti, terzi Coledan e Scartezzini a quota 35.
CLASSE 1: OMNIUM A SIMONE CONSONNI E KATIE ARCHIBALD
Il piatto forte della giornata sono state le gare omnium di classe 1 Uci, che assegnavano punti per la qualificazione a Mondiali e Olimpiadi. Tra gli uomini, Simone Consonni (bronzo all’ultimo mondiale in questa specialità) ha dominato la corsa a punti finale, chiudendo a 144 punti, davanti al neozelandese Regan Gough (iridato nell’inseguimento a squadre nel 2015), 123 punti, e al bielorusso Raman Tsishkou, arrivato a quota 122. Quarta piazza per Elia Viviani, oro olimpico dell’omnium, che ha tentato l’attacco (insieme a Lamon) a 32 tornate dalla conclusione, senza però riuscire a guadagnare il giro. Il Velodromo di Fiorenzuola gli ha comunque riservato grandi applausi per il suo atteso ritorno, a due anni dalla terza 6 Giorni delle Rose messa in bacheca, quando dopo pochi giorni partì per i Giochi di Rio. Viviani che ha anche dato un saggio della sua grande classe vincendo l’eliminazione davanti a Gough e Consonni. Nello scratch di apertura invece si era imposto proprio il bielorusso Tsishkou, mentre la tempo race era stata appannaggio di Consonni.  
In campo femminile, la fuoriclasse britannica Katie Archibald, dopo aver conquistato lo scratch giovedì sera, ha fatto suo anche l’omnium, con una prova di grande autorità: 158 i punti conquistati, 42 in più di una comunque ottima Rachele Barbieri (116 punti), che si era imposta nello scratch davanti alle britanniche Kay, Barker e Archibald, prima nella tempo race (su Barbieri e Georgia Baker) e prima nell’eliminazione davanti a Kay e Baker. Terza nella classifica finale la neozelandese Holly Edmondston, con 107 punti.
DOMANI
Domani, per la quinta giornata della manifestazione, il programma si aprirà alle 20 con l’americana di classe 1 per Donne Elite, seguita poi dallo scratch maschile, una sorta di rivincita mondiale: in pista infatti ci saranno il primo e il secondo dell’ultimo campionato del mondo, il bielorusso Karaliok e l’azzurro Scartezzini, oltre all’iridato dello scratch Juniores 2017, Daniel Babor. Per la 6 Giorni a coppie, di scena giro lanciato e americana.
I RISULTATI COMPLETIhttp://www.fiorenzuolatrack.it/a72_program-results-.html
LIVE STREAMINGPagina Facebook ufficiale della 6 Giorni delle Rose o canale Youtube “6giornidellerose”
SITO UFFICIALEwww.fiorenzuolatrack.it
 
 

Info Contatti

ASD Florentia
via campo sportivo 1
29017 - Fiorenzuola d'Arda
Piacenza - Italia
C.F. / P.Iva: 01210130330
Tel: +39 0523 892838
6giornidellerose@gmail.com

Social Icons

Social Share

Newsletter